Emozioni ritrovate

Cavalli….Per me loro sono pura poesia e amore

Arrivata a questo punto della mia vita, poco m’importa se non nulla di quello che può pensare la gente.

Io sono innamorata dei cavalli, mi hanno cambiato la vita e mi hanno insegnato, e lo fanno anche ora, cosa significa respirare……

Cosa sia la libertà, un dono prezioso che si trova dentro di noi e loro lo sanno bene.

Puoi attraversare l’inferno e credetemi che accade, le cosi dette “fasi di assestamento”, lezioni da imparare, comprendere e risolvere, ti fortificano, ci vuole tempo e pazienza, ma dietro a ogni scossone ci può essere solo qualcosa di buono.

Dopo puoi solo rialzarti, migliorare e proseguire……Come dicono i saggi “O riesci o impari”.

Vivo con queste creature 365 giorni l’anno, giorno e notte, ……Neve e pioggia…Caldo e freddo, si affronta tutto, per loro e per me stessa.

Così ho voluto ricordare, o meglio una situazione mi ha portato indietro nel tempo, un viaggio bellissimo, che mi ha portato a pormi una semplice domanda : Cos’era? Ha un nome e si chiama “Sogno”.

Emozioni sepolte sono riaffiorate di recente, quasi come un fiume in piena che mi ha travolto, tante cose accadute nel tempo avevano causato la chiusura di alcune porte del mio cuore……stanchezza….delusioni……e sofferenze contribuiscono ad affievolire, quasi spegnere la luce di cui siamo fatti.

La cosa sicuramente peggiore, è rendersi conto di aver permesso a persone e fatti esterni di aver fatto tutto questo, in che senso? Semplicemente gliel’ho permesso.

“Non prendere nulla in modo personale: gli altri non fanno nulla a causa tua. Ciò che gli altri fanno o dicono è una proiezione personale della loro realtà, del loro sogno personale. Quando sei immune dalle opinioni e dalle azioni degli altri. non sarai più la vittima di sofferenze inutili

cit. Don Miguel Ruez

Poi arrivano delle persone, quelle giuste, e nonostante avessi tentato di respingere in tutti i modi che accadesse…..è accaduto…… le porte chiuse si sono aperte e le emozioni di quando tutto è cominciato le ho ritrovate, e così torna la voglia di fare, non più come una volta, ma con una consapevolezza nuova, con un cuore diverso e con un agire rinnovato e fresco, un po’ come un nuovo inizio.

Ora posso solo ringraziare coloro che, dei veri angeli, con la loro spontaneità e sincerità mi hanno resa felice,un regalo ricevuto e che tengo stretto nel mio cuore, che mi hanno fatto ricordare molto, adesso desidero solo coltivare il presente, accettare e lasciar andare tutto in ogni momento, e cosa ancora più importante, ascoltare me stessa, il segreto per il vero benessere interiore.

Questo articolo lo dedico a Matteo, Davide e Dario, grazie di cuore.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by WordPress.com.

Up ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: