Archivi tag: natura

HORSE QUANTUM COACHING

HORSE QUANTUM COACHING è un percorso formativo di crescita personale, dove il cavallo si rivela essere il miglior Life Coach che un essere umano possa incontrare.

Il cavallo è in grado di cogliere immediatamente che dolore ti porti dentro, i tuoi problemi, dubbi e paure, vivo a contatto con questo animale in maniera costante, tante cose ho imparato in 17 anni di “vita insieme”, spesso ho trovato più risposte in lui che altrove. Ogni volta è come una prima volta, al suo fianco, tutto è una vera scoperta, si tratta di osservare il suo comportamento, perdersi nei suoi occhi, lasciarsi portare nel suo mondo, un mondo dove tutto può accadere. Sei pronto? Sei pronta? Ti aspetta un viaggio bellissimo!!!!

La caratteristica che trovi è la presenza di un branco di cavalli, dove avrai la possibilità di entrare in empatia con uno dei suoi componenti, in altre parole avrai la fortuna di trovare il TUO CAVALLO, il TUO COACH FIDATO, tra tanti.

Il cavallo ed io saremo sia Coach che Mediatori, ci daremo il cambio, a seconda di come si evolve la sessione.

I BENEFICI:

  • IL CAVALLO esige la tua presenza, sia dal punto fisico che dal punto di vista spirituale, O CI SEI O NON CI SEI, in questo modo vivi l’istante con estrema serenità, regalandoti momenti di intensa emozione.;
  • IL CAVALLO ti rende libero, al suo fianco, improvvisamente ogni pensiero negativo scompare, senza che tu faccia niente, la tua mente si libera e stai meglio;
  • IL CAVALLO rende QUEL LUOGO IN UN TEMPO CHE NON E’ TEMPO, tutto rallenta, cambia la realtà, dimentichi il Tic Tac dell’orologio.
  • IL CAVALLO soggetto della sua stessa esistenza rende te soggetto della tua vita, divieni protagonista, sei tu a decidere per te;
  • IL CAVALLO ignora il termine GIUDIZIO, una invenzione umana, con lui sei libero di ESSERE TE STESSO, liberandoti da pregiudizi e preconcetti e credenze limitanti;
  • IL CAVALLO è estremamente intuitivo, capace di anticipare cosa sta per accadere, grazie all’osservazione di questo suo potere, impari a sviluppare il tuo SESTO SENSO e a utilizzarlo;
  • IL CAVALLO ti accompagna in un viaggio sensoriale incredibilmente forte e carico di energie, suoni, forme, sussurri, cosa sentirai tu?
  • IL CAVALLO è un animale molto curioso, anche di fronte a ciò che non conosce, grazie a lui sviluppi la tua CURIOSITA’, elemento fondamentale per migliorare la vita, per superare paure e dubbi, per rimuovere i blocchi interiori, che ti impediscono di dare una svolta definitiva alla tua vita.

“IL CAVALLO E’ IL PONTE DI ATTRAVERSAMENTO TRA IL MONDO QUOTIDIANO E IL MONDO SPIRITUALE”

IN CHE MODO SI SVOLGONO LE SESSIONI?

  • In un contesto naturale stupendo, in un bosco ricco di fauna e flora, tra alberi di vario genere, potresti avere la fortuna di vedere una volpe o un capriolo;
  • Sei in una zona tranquilla, lontano da rumori e confusione;
  • Il mio ufficio è la natura e un fienile antico di oltre cento anni, all’interno della quale puoi sentire il profumo del fieno;
  • Ti serve solo un cambio di abiti idoneo al contatto con il cavallo e la natura, una giacca e un paio di scarponcini e basta;
  • Vivremo esperienze formative in diverse sfumature, da cognitive_ relazionali, affettivo_emozionali, sensoriali, tutto può accadere in uno stato di magia pura.

PER CHI?

  • Per te sei un sognatore, alla ricerca di spunti e riflessioni;
  • Per te che hai un dolore profondo, per uscirne, andando a lavorare sul TUO SE’SUPERIORE, per capire COSA FARE;
  • Per te che hai un problema da risolvere, il cavallo è un ottimo Coach sulle tecniche di Problem Solving
  • Per te che sei mamma, per ritagliarti un momento solo per te stessa;
  • Per te che sei un Imprenditore, Libero Professionista, per staccare dalla routine quotidiana;
  • Per capire cosa fare per portare ‘INTENZIONE e FOCUS sul tuo obbiettivo;
  • Per osservare e vivere realmente un ottimo sistema di Leadership circolare;
  • Per migliorare le tue relazioni sociali;
  • ……..e potrei andare avanti all’infinito, per raccogliere ENERGIA VITALE suffIciente per affrontare ogni giorno con FEDE e CORAGGIO.
  • Per la famiglia, un alternativa di confronto stimolante e di scoperta
  • Per le aziende.

Si narra che un tempo il cavallo sapesse parlare ma che l’uomo smise di ascoltarlo, a quanto pare era lui che insegnava all’eroe come combattere e vincere le battaglie. Esso è un animale puro di cuore, pulito dal punto di vista energetico, strettamente collegato alla LEGGI UNIVERSALI.

…………………………….IL CAVALLO………IL MIGLIOR LIFE COACH CHE TU POSSA INCONTRARE……………………………….

IL CAVALLO E’ UN ECCELLENTE RISOLUTORE DI PROBLEMI, LE SUE TECNICHE DI PROBLEM SOLVING SONO INFALLIBILE. IN UN PERCORSO AL SUO FIANCO TE NE ACCORGI FACILMENTE, LA SUA CAPACITA’ DI AFFRONTARE UN PROBLEMA, UN OSTACOLO RENDE IL MOMENTO STESSO MORBIDO E FLUIDO.

IL CAVALLO SA ACCETTARE E ACCOMPAGNARE DOLCEMENTE IL CAMBIAMENTO.

IL CAVALLO QUANDO DEVE RAGGIUNGERE UN PUNTO PRECISO, “UN OBBIETTIVO“, PRIMA LO OSSERVA DA LONTANO, PORTANDO GIA’ LI’, LA SUA ATTENZIONE, POI SUBENTRA L’INTENZIONE DI PROSEGUIRE PER LA SUA STRADA, SVILUPPA IL SUO “PIANO D’AZIONE” CON CURIOSITA‘, ESPLORA E ACCUMULA INFORMAZIONI PER COMPRENDERE AL MEGLIO DOVE SI TROVA. APPLICA L’INTUITO E SI AFFIDA AL SESTO SENSO, INFINE RAGGIUNTO IL PUNTO PREFISSATO, NE GODE APPIENO E POI, CON MOLTA NATURALEZZA NE INDIVIDUA UN ALTRO, POICHE’ PER ESSO LA STATICITA’ NON ESISTE.

IL CAVALLO AFFRONTA IL SUO PIANO D’AZIONE CON TRANQUILLITA’ , CAMBIA IL PERCORSO A SECONDA DEL MOMENTO, SCEGLIE LA DIREZIONE A SUO PARERE MIGLIORE, IN POCHE PAROLE, SI PREPARA SEMPRE UN PIANO B, SI CONCEDE QUINDI, SEMPRE IL DIRITTO DI CAMBIARE IDEA.

IL CAVALLO…….COSA ANCORA? PROVARE PER CREDERE.

LA CARATTERISTICA DELL’ENROSADIRA CENTER COACHING E’ LA PRESENZA DI UN BRANCO DI CAVALLI DI TIPO FAMIGLIARE, CHE VIVONO SEMPRE LIBERI E INSIEME IN UN CONTESTO NATURALE DI ESTREMA BELLEZZA.

QUESTO TI DA’ ULTERIORI VANTAGGI:

  • OSSERVARE LE RELAZIONI SOCIALI ALL’INTERNO DEL BRANCO STESSO, TI AIUTA A COMPRENDERE COME MIGLIORARE LE TUE IN OGNI SINGOLA AREA DELLA TUA VITA, NELLA QUALE INTENDI APPORTARE CAMBIAMENTI;
  • POTRAI APPRENDERE LA CAPACITA’ DI RISOLVERE I CONTRASTI CHE SI PRESENTANO NELLA TUA VITA , PERCHE’ QUESTO? PER UN BRANCO DI CAVALLI, IL BENE DEL SINGOLO E’ IL BENE DEL GRUPPO, DELL’INTERO TEAM;
  • AVRAI MODO DI OSSERVARE L’UMILTA’ IN PRATICA, COME I GIOVANI ELEMENTI IMPARANO DA QUELLI PIU’ ANZIANI;
  • I CAVALLI NON SMETTONO MAI DI IMPARARE, DI ACQUISIRE NUOVE CONOSCENZE, NUOVE INFORMAZIONI:
  • CONOSCONO MOLTO BENE LA TOLLERANZA E SANNO CHE LA VERA FORZA RISIEDE NELL’UNIONE DEL GRUPPO STESSO;
  • SCOPRIRAI CHE UN BRANCO RACCHIUDE AL SUO INTERNO DIVERSI RUOLI, CHE PERO’ CAMBIANO A SECONDA DELLA SITUAZIONE CHE DEVONO RISOLVERE E AFFRONTARE
  • VIVONO NEL MOMENTO, NELL’ISTANTE STESSO IN CUI RESPIRANO, PIENAMENTE CONSAPEVOLI DELLA LORO ESISTENZA.

“TOCCA CON MANO IL SUO POTERE QUANTICO PER TOCCARE CON MANO IL TUO POTERE QUANTICO”

MA QUANTO MI COSTI?

La sessione insieme al CAVALLO è utile se dura almeno 3 ore, il tempo necessario per prendere confidenza con questo animale, lasciarti andare e individuare il tuo PROBLEMA / DOLORE/OBBIETTIVO.

TIENI PRESENTE CHE SIAMO IN 3:

  • Io Ale, proprietaria dei cavalli, anni di esperienza, diploma certificato alla Scuola di Incoaching Italia come Life Coach, imprenditore Agricolo e mamma di 2 bellissimi bimbi;
  • I CAVALLI, UN BRANCO, che richiede impegno quotidiano;
  • IL CONTESTO, fuori all’aria aperta e dentro, in un fienile antico che appartiene alla mia famiglia da più di un secolo;

Condivido con te il mio sogno di sempre, di ieri e di oggi,

MOLTO IMPORTANTE, PER FAVORE, LEGGI CON ATTENZIONE!

Non confondere in nessun modo il Coaching con il cavallo con la Pet Therapy, errore che fanno in molti, il Coaching è un metodo che allena le persone a migliorare la loro vita, in vari modi, attraverso domande e risposte, la Pet Therapy è una terapia rivolta a persone con problemi comportamentali e disagi sociali che richiede la presenza di un terapeuta specifico per quelle aree.

Ricordalo, ti ringrazio.

DOMANDE FREQUENTI:

Ma se ho paura del cavallo?

Nessun problema, se desideri superarla faremo un paio di sessioni preparatorie prima dell’incontro fisico con questo animale, ti spiegherò come lavora la mente nel cavallo e come approciarti a lui per la prima volta!

Io il cavallo non lo sento proprio, cosa fare?

Anche in questo caso andremo a capire, a tua scelta, cosa fare per aprire mente e cuore verso il cavallo!

Ti aspettiamo, sempre!

Per i costi e prenotazioni scrivimi:

alelifecoach78@gmail.com

Home

Dinamiche di branco

I cavalli che vivono in natura, senza supporto da parte dell’uomo, sono raggruppati in piccoli gruppi, definiti “branco”, costituiti da non più di 10-12 cavalli, non vivono in un territorio ben definito perché sono animali “nomadi”, arrivano a percorrere molti km al giorno alla ricerca costante di risorse d’acqua e pascoli buoni.

La grandezza del branco è importante per la sopravvivenza dello stesso, piccolo compatto e unito.

Esiste una vera e propria gerarchia al suo interno: lo stallone, 4-5 femmine e i loro puledri, più il branco degli scapoli ( puledri al di sopra dei due anni) che si muove come un satellite attorno al principale.

Lo stallone oltre a ricoprire il ruolo di riproduttore, assolve anche la funzione di protezione nei confronti del suo harem, posizionandosi tra l’eventuale predatore o un probabile corteggiatore che quindi potrebbe depredare il suo harem, e le sue cavalle. Questo tipico atteggiamento si chiama “Herding”, il maschio intero si mette alle spalle delle femmine, con il collo proteso in avanti, la testa molto bassa verso la terra, scuote l’incollatura, tiene le orecchie schiacciate all’indietro e si muove continuamente, obbligando il resto del gruppo ad allontanarsi. Stesso comportamento protettivo lo hanno anche le femmine per difendere i loro puledri da intrusi non graditi, che possono essere anche membri dello stesso gruppo o predatori come lupi. Da notare come questa forte collaborazione di un branco renda i cavalli animali a basso impatto predatorio.

Da sfatare il mito che lo stallone è aggressivo, pericoloso e ingestibile, inserito in dinamiche sociali adeguati alla sua natura, si rivela estremamente tranquillo e socievole, capace di atti di tenerezza nei confronti dei suoi simili.

Il ruolo principale delle femmine è di allevare i puledri, sorvegliarli e giocare con loro, ma non solo, è proprio attorno ad esse che si sviluppa la gerarchia. Da rivedere l’idea della cavalla “alfa o dominante”, è errato pensare che in natura i cavalli vivano dinamiche sociali rigide, al contrario i ruoli sono flessibili a seconda della situazione vissuta al momento.

Per esempio, in un territorio già conosciuto è la cavalla anziana ad avere più esperienza nell’agire, mentre nell’esplorazione di nuovi territori sono quelle più giovani ad avere l’energia a spingersi oltre, un altro esempio ancora è che nel caso di assenza dello stallone, è la cavalla più forte a difendere il branco e ad allontanarlo dal pericolo.

Una banda, un unico elemento, che si muove in perfetta sintonia con ciò che lo circonda, capace di affrontare e superare gli ostacoli che la natura presenta, animali liberi dentro e fuori, con livelli di comunicazione inimmaginabili, un linguaggio del corpo da apprezzare e capire a fondo, come le grattatine che si danno reciprocamente, ma dove? E come? Parleremo anche di questo, delle relazioni sociali all’interno del branco.

Vi lascio con un semplice pensiero “ Lascia che il cavallo sia cavallo”.

Alessia

3 novembre “HALLOWEEN O SAMHAIN?”

Halloween o Samhain?

Alla riscoperta del mito e dei nostri antenati

Halloween è una rivisitazione di un’antica festività di origine celtica Samhain, celebrata la sera del 31 ottobre, e che oggi ha assunto le forme con cui la festeggiamo: maschere e dolcetti.

In antichità era però un passaggio dell’anno importante celebrato con grande rispetto della Natura e degli Antenati.

Noi la festeggiamo incontrandoci per vivere un pomeriggio insieme di magia.

Storie e magie del bosco accompagnati dalla propria immaginazione e ispirati dal mito.

Permomance teatrale dalle ore 16.30 alle ore 19.00

Aperto a tutti, piccoli e grandi, adulti e famiglie

Ingresso a offerta libera.

A cura di Irene Visal

Parmesan Cheese(1) (2)

 

Per info chiamare Alessia al 3471501718 oppure invia una e-mail agrienrosadira@gmail.com

Presso

Enrosadira Horse Park

Via Campo di Sopra 21

Cortina d’Ampezzo

 

Halloween o Samhain?

Esperienza teatrale

Halloween o Samhain? Alla riscoperta del mito e dei nostri antenati.

Halloween è una rivisitazione di un’antica festività di origine celtica, Samhain, celebrata la sera del 31 ottobre, e che oggi ha assunto le forme con cui la festeggiamo: maschere e dolcetti. In antichità era però un passaggio importante dell’anno celebrato con grande rispetto della Natura e degli Antenati.

Quest’anno ci prepareremo a festeggiare Halloween/ Samhain con un laboratorio teatrale e sperimentale in 5 incontri lasciandoci ispirare dal mito di Epona, la dea celtica dei cavalli.

Per partecipare basta avere voglia di farsi contaminare, giocare con la propria immaginazione e lasciarsi portare dal mito. Il laboratorio è aperto a tutti: adulti e bambini di età superiore ai 13 anni.

Alla fine del percorso, il pomeriggio del 31 ottobre verrà realizzata una restituzione del lavoro aperta al pubblico e a quanti voglio concedersi un pomeriggio di magia.

Date ciclo 5 incontri di formazione:

Sabato 29 settembre orario 14.30 – 17.30

Sabato 6 ottobre orario 14.30 – 17.30

Sabato 13 ottobre orario 14.30 – 17.30

Sabato 20 ottobre orario 14.30 – 17.30

Sabato 27 ottobre orario 14.30 – 17.30

Quota di partecipazione 90,00 euro

L’importanza di Samhain

Tradizionalmente i Celti dividevano l’anno in due parti: l’inverno detto geimhredh (il cui inizio o capodanno era segnato dalla festa di Samhain) e l’estate, detta samradh (di cui l’inizio era segnato da Beltane). I Celti erano influenzati principalmente dai cicli lunari e delle stelle che segnavano lo scorrere dell’anno agricolo, che iniziava appunto con Samhain (in novembre), alla fine dei raccolti, quando il terreno veniva preparato per l’inverno.

In questa dimensione circolare-ciclica del tempo Samhain si trovava in un punto fuori dalla dimensione temporale che non apparteneva né all’anno vecchio e neppure al nuovo; in quel momento, il velo che divideva la terra dei vivi con quella degli antenati si assottigliava, e i due regni potevano comunicare.

Prepariamoci ad Halloween /Samhain

Incontro per adulti e bambini (di età superiore ai 7 anni) per realizzare la propria lanterna per camminare nel bosco e il proprio amuleto magico per varcare protetti le porte del mistero e comunicare con gli antenati il giorno in cui andremo a festeggiare Samhain tutti insieme nella bella cornice dell’Enrosadira Horse Park.

Date 27 ottobre e 31 ottobre

Il 27 ottobre vuole essere un laboratorio pre Halloween, per preparare la lanterna, il sacchetto per i dolcetti e un amuleto al di fuori del comune, divertirsi insieme ad allestire il fienile!

Il 31 ottobre si festeggia la festa con la possibilità di assistere ad un vero e proprio spettacolo teatrale!

Quota per entrambre le date 30,00 euro

Quota per una data 20,00

A cura di Visal

IL GIORNALINO DELL’ENROSADIRA

10 giorni intensi di attività sono nuovamente passate, agosto è finito e siamo ai primi di settembre, con le sue piogge di bassa quota e qualche leggera imbiancata a quote più alte, come a voler ricordare che l’autunno è alle porte e l’inverno fa già capolino…

In una bella mattina di sole i bambini e ragazzi hanno creato un meraviglioso villaggio elfico, con quello che il bosco mette a nostra disposizione, e così facendo è nato un fuoco e una casa….con un boschetto nelle vicinanze e un giardino fiorito

 

Le mani…le loro mani…….calma e pazienza

img-20180818-wa0011-1445436110.jpg

Anche questo può rivelarsi un momento interessante di condivisione con i cavalli, in maniera indiretta ma la natura curiosa di questo animale fa sì che in un modo o nell’altro, prima o poi un leggera annusatina la voglia anche dare….

 

Colori e mani………colori e sassi…colori e terra   coloriamo le nostre emozioni e diamoli una forma

img-20180821-wa0012-343714707.jpg

 

“Barefoot” a piedi nudi come i cavalli, per percepire al meglio la terra come solo loro la possono sentire, per entrare sempre di più nel loro meraviglioso mondo.

 

Noi stiamo preparando l’autunno, una stagione stupenda, vi aspettiamo!!!!!

Questo slideshow richiede JavaScript.