Archivi tag: sensazioni

Esplorazione

Un approccio lento e morbido verso il branco dell’Enrosadira, sulle loro orme, noi davanti a loro e loro dietro a noi, movimento e curiosità.

Una esperienza sensoriale dove porsi domande sul territorio per prenderne coscienza:

Cosa senti?

Cosa vedi?

Cosa odori?

Cosa percepisci?

Cosa assapori?

E infine, cosa senti dentro di te?

Ognuno di noi è unico anche nella percezione del contesto, stati d’animo e punti di vista portati dal singolo in gruppo può rivelarsi una meravigliosa fonte di ricchezza.

Vivere il territorio con gli occhi del cavallo è un po come tornare bambini, cuore e mente aperta!

Esploriamo per scoprire e riscoprire!

ZOANTROPOLOGIA APPLICATA

 

ZOOANTROPOLOGIA APPLICATA

CRESCITA PERSONALE MEDIATA DAL CAVALLO APPLICATA ALLA ZOOANTROPOLOGIA DIDATTICA

PROGETTO

ALFA EQUI LIFE COACHING”

ESPERIENZE SENSORIALI

Che cosa percepisci attorno a te?

Che sensazione hai provato nel divenire un unico elemento con ciò che ti circonda?

Ti sei reso conto del tempo che passava?

Ti sei sentito dentro al paesaggio?

percezione di sé stessi e di ciò che ci circonda attraverso la referenza animale

 

SUONI SPAZI FORME SUSSURRI

La magnificenza delle esperienze sensoriali consente di prendere coscienza dell’importanza dell’esplorazione percettiva e a rielaborare la realtà attraverso i sensi.

 

 

ESPEIRENZE AFFETTIVO-EMOZIONALE

Come ti senti vicino al cavallo?

Cosa vorresti fare insieme a lui?

Che cosa provi a camminare al suo fianco?

Ti senti felice nell’aver conquistato la sua fiducia?

Prendersi cura dell’animale rafforzando i processi di attaccamento

SENTIRSI CAPACI

Il fare con lui, sviluppa capacità come la cura, la responsabilità, la dedizione, l’accuratezza, l’altruismo, l’empatia, l’organizzazione, suscitando emozioni di forte impatto sulla crescita personale.

 

ESPERIENZA COGNITIVA

Come pensi di superare quell’ostacolo?

Senti di poter essere te stesso?

Hai voglia di lasciarti andare?

Riesci a cogliere i particolari oltre l’apparenza?

ESPLORAZIONE

Sviluppare la curiosità del territorio circostante con il supporto della referenza animale, superando paura, diffidenza e intolleranza della diversità e dell’incognito.

L’esplorazione del territorio sviluppando le capacità conoscitive con curiosità senza temere ciò che non si conosce

 

ESPERIENZA RELAZIONALE

Perché senti il bisogno di competere con gli altri?

Quali comportamenti altrui ti infastidiscono?

Come pensi che i cavalli percepiscano la tua vicinanza?

Vuoi provare a essere, fare, stare con loro per conoscerti meglio?

SOCIALIZZAZIONE

Osservare per capire le relazioni sociali del cavallo all’interno del branco e valutare come noi ci poniamo verso i nostri simili, ponendoci domande specifiche al fine di migliorare il nostro rapporto con l’ambiente circostante.

 

 

OBBIETTIVI

Migliorare i rapporti umani e il nostro guardare la natura, come suoi elementi essenziali.

Recupero della vita rurale come strumento fondamentale della crescita del bambino e della riscoperta per l’adulto.

Percepire diversamente dettagli e sensazioni.

Scoprire e riscoprire le nostre capacità nascoste con l’aiuto della referenza animale.

Poche parole

PASSIONE FORZA CORAGGIO UMILTA’ COSTANZA

La PASSIONE è ciò che possiede il tuo cuore, cammina con te, è quello a cui pensi al mattino appena sveglio

La FORZA è ciò che ti fa rialzare ogni volta che ti pieghi, che cadi in ginocchio, è ciò che ti fa andare avanti a testa alta, diritto per la tua strada

Il CORAGGIO è ciò che ti fa affrontare gli ostacoli di ogni giorno, è ciò che ti aiuta a capire il mondo

L’UMILTA’ è ciò che ti insegna a chiedere, ad ascoltare, a stare in silenzio nell’ombra

La COSTANZA è quella goccia continua, che non sempre cade nello stesso punto e con lo stesso ritmo ma cade, senza mai fermarsi. E’ come un torrente di montagna che scorre impetuoso, facendosi strada fra i sassi, solo ogni tanto curva, e sempre avanti, senza nemmeno sapere che il tempo esiste………..
anche sotto la neve e il ghiaccio, la pioggia e il sole, la luna e le stelle, è ciò che più ti lega alla passione.

Niente dura per sempre

La vita è come un libro, fatto di capitoli, mano mano che procedi nella lettura impari qualcosa di nuovo…ma purtroppo non dura per sempre, il libro esisterà si certo, ma la storia finisce, e questo è probabile che finirà sui scaffali a prendere polvere.

La vita è come un cerchio, una linea a forma circolare che incontra il punto di partenza, o fine, a seconda di come vogliamo vedere la cosa, non sempre te ne rendi conto, credi non sia mai possibile, ma niente dura per sempre.

Qualcuno, ora in questo momento, sogna di aver trovato la felicità, crede di poter avere tutto, ma non sarà così, le scelte fatte porteranno altrove, siamo alle ultime pagine di una bellissima storia d’amore e di crescita, ma siamo alla fine, una conclusione amara e dolorosa per entrambi.

Difficile tornare indietro a causa di un orgoglio guidato dalla presunzione del sapere ciò che ancora non si sa, l’esperienza cresce negli anni, fino alla fine, fino all’ultimo respiro si impara qualcosa di nuovo.

Non puoi appropriarti dei sogni altrui, è impossibile, il vano tentativo di imitare non può portare a nulla di buona, la tristezza nel cuore trova riflesso negli occhi, e i ricordi si faranno strada nel pentimento.

La felicità dura un attimo, sfuggente lascia spazio a un vuoto, mentre la ricerca della soddisfazione personale trova la sua fonte nel fare ciò che ti piace veramente, e non tanto per realizzarsi come persona ma per stare bene con sé stessi, questo è il dono più grande che ognuno di noi può donarsi.

Il primo cerchio si sta chiudendo, e un altro ha inizio, senza mai incrociarsi, senza mai unirsi, ognuno di noi può solo remare da sola con la sua barca, cercando di vivere nel presente senza perdersi nel futuro o nel passato,

Buon viaggio a tutti.

Oggi 30 maggio 2018, pensiero della giorno.

SENSAZIONI

Un invito a……………
Odorare, annusare, ascoltare, toccare
Avvicinati al cavallo, annusa profondamente il profumo del suo pelo, appoggia l’orecchio sul suo corpo, ascolta il tuo cuore e il suo, battono quasi all’unisono, tocca con le tue mani il suo naso, la folta criniera, il suo petto e infine ascolta te stesso, perché nelle sue vene, nelle tue vene scorre lo stesso sangue rosso. Piegati fino a toccare la terra, come lui la sente con i suoi zoccoli, muoviti come lui, con lui, balla questa magica danza, lasciati andare e si apre un mondo pulito e sano vivendolo non più da spettatore ma da protagonista