Archivi tag: umano

Poche parole sulla mia esperienza

Se il tempo definisce cosa facciamo e lo spazio chi siamo quello che da alcuni mesi sto sperimentando è una nuova percezione dello spazio-tempo; un conoscermi e riconoscermi guardandomi in uno specchio implacabile. Implacabile si ma amorevole, vero e spietato per quello sincero.

Così la sperimentazione nel creare relazioni con un branco di cavalli islandesi sta portando cura nella relazione me con me e nei rapporti con le persone della mia vita.

La semplicità della natura, la lentezza liberata da aspettative e obiettivi, l’utilizzo di una visione ampia e periferica, la morbidezza di un approccio autentico e la guida paziente di Alessia mi stanno permettendo di scoprire nuovi mondi e modi di lasciar fluire e vivere le emozioni.

Perché è la vita stessa che si esprime e nello spazio dell’Enrosadira può manifestarsi come un concentrato di intuizioni che poi fanno germogliare i loro frutti in ogni aspetto del quotidiano; perché è evidente come l’essere umano contenga tutte le informazioni del suo passato evolutivo di specie e che gli sia sufficiente davvero poco per contattare quelli aspetti, anche animali, per armonizzarsi alla terra che attraversa, all’aria che respira, all’acqua che beve e al calore che lo scalda.

E risuonano ancora in me le parole che l’istruttore di equitazione di tanti anni fa mi disse per infondermi coraggio e saltare l’ostacolo più alto che avessi affrontato all’epoca (naturalmente al primo tentativo mi schiantai direttamente sulle barriere, abbattendo l’ostacolo mentre il cavallo mi guardava serafico): << lancia il cuore al di là dell’ostacolo e vallo a riprendere>>. Avevano il sapore di una verità che solo ora capisco nella sua interezza.

Volontà, in sancrito iccha.

Parola importante in rapporto ai cavalli, in rapporto al cuore: unisci il tuo cuore al suo, di due fanne uno, fai un noi manifestazione di una collaborazione tra due volontà diverse per proseguire lungo un sentiero insieme.

Irene